Cryady è un jewelry brand che nasce grazie ai fratelli Giulia e Riccardo Bontà, successori dell’azienda Bpm Accessori Srl, una realtà artigianale modenese nata nel 1990 e affermatasi leader nel settore delle lavorazioni dei metalli, in particolare della zama, una lega naturale e antiallergica.

Cryady è sinonimo di gioielleria street-wear per lui e per lei. Ogni gioiello è realizzato con materiali lavorati amano. Una lega semi naturale di zinco, magnesio e alluminio insieme all’ottone, sono abilmente lavorati per poi essere rifiniti in argento invecchiato anallergico.

Il punto forte di Cryady è l’artigianalità e la possibilità di proporre sempre accessori nuovi come ad esempio portachiavi in pelle con moschettoni in bagno d’argento invecchiato abbinati a ciondoli come teschi, tattoo machine, piume, croci.

Questi soggetti ever-green sono presenti come protagonisti anche sulle collane o sui bracciali.

Non meno particolari sono gli orecchini, sempre d’ispirazione rock, realizzati con anelli o perni e charms particolari come mano di fatima, cuore sacro,

pietre dure turchesi, corallo bianche.

Cryady propone una lavorazione particolare anche sulle collane, in cui il nero opaco e l’argento invecchiato si intrecciano per dare vita ad accessori uni-

ci nel loro genere, grazie anche alla presenza di ciondoli astratti nati dalla lavorazione di borchie o bottoni, oppure soggetti come ancore, timoni, Bud-

dha, croci gotiche.

Particolari sono anche le catene da jeans realizzate a mano con catene in ottone in bagno d’argento o nero opaco, oppure con pietre dure come mala-

chite, onice, occhio di tigre, corniola o legno.

L’artigianalità e il Made in Italy sono le key-words del brand e l’arte della lavorazione manuale è il punto di forza.

Le tecniche di lavorazione e i materiali utilizzati, rendono le creazioni Cryady

innovative e particolari.